Quella tra Syngenta e Bluleaf® è una collaborazione nata all’insegna della ricerca e della comune volontà di operare un profondo cambiamento nell’Agricoltura italiana.

Syngenta è infatti una delle più grandi compagnie a livello mondiale che opera nel campo dell’Agribusiness, che ha fatto della ricerca e dell’innovazione la sua missione. Missione specificata nel The Good Growth Plan, un piano d’azione costituito da sei impegni che Syngenta si prefigge di raggiungere entro il 2020. L’intento è quello di operare una radical rivoluzione nell’Agricoltura mondiale, promuovendo un’idea di sensibilità sociale e sfruttamento intelligente delle risorse, nonché di potenziamento dell’efficienza delle risorse naturali.

Syngenta inoltre è da sempre attiva nella promozione della “Agricoltura Responsabile. Sempre nell’ottica di rendere questo settore più consapevole e sensibile verso l’impatto ambientale e sociale che opera, l’intento perseguito da Syngenta è quello di attuare un approccio all’Agricoltura capace di declinare le esigenze economiche con quelle di salvaguardia ambientale.

Syngenta ha pertanto scelto di installare Bluleaf® sulla stazione sperimentale Syngenta – Colture Mediterranee di Foggia, per attuare una strategia irrigua capace di contrastare il problema del marciume apicale su pomodoro da industria.

In questo modo non solo potremo salvaguardare queste colture da una delle problematiche più inficianti sulla produzione, ma ottimizzare l’uso della risorsa idrica, senza incorrere in inutili sprechi.

Per leggere il rapporto completo sull’attività su Syngenta – Colture Mediterranee di Foggia clicca qui.