Come ogni anno dalla sua istituzione, il 22 Marzo ricorre il “WaterWorldDay”, la giornata internazionale dedicata al tema delle risorse idriche, declinate in tutti i suoi diversi utilizzi. 

L’edizione 2017, intitolata “Water and Waterwaster” è dedicata al tema non solo dello spreco idrico, ma delle metodologie per il riciclo delle acque reflue.

“Do what you can, do it with others and do it whith passion” – Guy Ryder,

Presidente dell’UN Water

La domanda che ci viene posta ogni anno proprio in questo giorno è proprio come preservare la risorsa idrica, garantendo ogni anno l’accessibilità all’acqua potabile a sempre più persone? 

Un po’ di storia

Il Water World Day viene istituito nel 1994, con l’obiettivo di portare l’attenzione mondiale sul tema della “water crisis“. Ad oggi ancora 1.8 milioni di persone non possono accedere facilmente a risorse di acqua potabile non contaminata, aumentando l’esposizioni a malattie quali colera, dissenteria, tifo e poliomelite.

Il “Sustainable Development Goals” è un programma, lanciato nel 2015, che conta 17 obiettivi sostenibili, da raggiungere entro il 2030, per il contenimento della povertà, la protezione del pianeta e la garanzia di un futuro prospero per tutta la popolazione mondiale.

Nel Goal 6: Ensure access to water and sanitation for all, rientrano tutti i target dedicati alla salvaguardia dell’acqua in termini di riduzione degli sprechi e ridistribuzione equa della risorsa.

L’acqua in Agricoltura: i numeri

Il settore agricolo mondiale consuma ben il 70% della risorsa idrica totale disponibile, si stima che il consumo idrico in questo settore crescerà del 14% nei prossimi anni. Un tasso di crescita, che per quanto allarmante in realtà risulta più basso di quello registrato negli anni ’90.

3_Card_WWD2017

Are you a waster?

Siamo tutti wasterè questo il messaggio lanciato dall’edizione 2017 del WWD. L’obiettivo è dimostrare la responsabilità di ogni singolo essere umano ma anche il potere che abbiamo di contribuire ad una “inversione di rotta” di questo fenomeno.

Per quanto riguarda il settore agricolo, si è ormai dimostrata la volontà dei singoli imprenditori ed esperti di settore nell’intervenire sulle proprie strategie irrigue in questo senso, attraverso tecnologie come Bluleaf®.

 

 

Iscriviti oggi alla Newsletter Bluelaf!

 

Unisciti alla Community Bluleaf ed entra nel mondo dell'Agricoltura di Precisione

La tua iscrizione è andata buon fine!